MotoGP: Pedrosa stravince. Podio per Marquez e Lorenzo

Un gran premio di MotoGP, quello di Jerez, che vede un podio tutto spagnolo che ha visto un duello, tra Marquez e Lorenzo, molto focoso, un po’ con il toro contro il torero. Il primo posto va ad un Pedrosa magistrale, la cui vittoria non va oscurata dai capricci di due prime donne. Il podio è completato proprio da Marquez e Lorenzo, con il primo che infila un sorpasso rischiosissimo sul secondo, nell’ultima curva all’ultimo giro. Valentino Rossi è appena giù dal podio, ma molto distante dai primi.

Pedrosa

Inizierei dal vincitore, in controtendenza con quanto si legge in giro, perché alla fine è quello che ha portato a casa più punti e perché invia un messaggio chiaro non solo al ‘novellino’ compagno di squadra, ma anche agli altri pretendenti al titolo: “Io ci sono e voglio vincere”. Pedrosa sorpassa Lorenzo, partito dalla pole, dopo cinque giri, dopodiché mantiene un passo stellare, che i due dietro non riescono a mantenere.

Lorenzo e Marquez dal canto loro, restano attaccati per tutta la gara, con il più giovane che ha provato più volte a sorpassare il campione del mondo, senza riuscirci. Il pilota Honda ha però pensato bene di sorpassare Lorenzo all’ultima curva, che da giovedì porta proprio il nome del centauro della Yamaha, con un sorpasso però rischiosissimo e che ha generato e continuerà a generare polemiche. Ma Lorenzo ha poco di cui lamentarsi, perché se si fermasse a pensare alla sua carriera si renderebbe conto di essere stato anche lui così. Valentino Rossi è così. Impavido. Il coraggio e un pizzico di follia sono le caratteristiche dei campioni di MotoGp, uno sport che mette a repentaglio la vita dei piloti, che però lo fanno coscientemente, proprio perché amano il brivido. Marquez, primo in classifica, e secondo in questa gara, ha dimostrato di avere le carte in regola per essere o diventare un campione del calibro di Rossi o Lorenzo.

Proprio a Valentino Rossi va la medaglia di legno, con un quarto posto che non lo soddisfa, soprattutto per l’enorme distacco dai primi tre, soprattutto per quanto riguarda il passo di gara.

Ordine di arrivo:

1. Pedrosa, 2. Marquez, 3. Lorenzo, 4. Rossi, 5. Crutchlow, 6. Bautista, 7. Hayden, 8. Dovizioso, 9. Espargaro, 10. Smith, 11. Pirro, 12. Barbera, 13. Laverty, 14. Petrucci, 15. Edwards, 16. Staring, 17. Corti, 18. Aoyama, 19. Bradl, 20. Iannone, 21. Pesek, 22. De Puniet, 23. Hernandez

2 pensieri riguardo “MotoGP: Pedrosa stravince. Podio per Marquez e Lorenzo

  • 28 Maggio 2013 in 19:06
    Permalink

    Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senz

  • 28 Maggio 2013 in 19:06
    Permalink

    Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senz

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: