La Musica di Perry Frank SenzaRete con SenzaBarcode!

Perry Frank, un musicista sardo, bussa a SenzaBarcode e io -Sheyla- so che c’è una persona che, leggendo la sua mail farà immediatamente una cosa: click sui video youtube, click sui collegamenti e click sulla tastiera, mi dirà cosa ne pensa, sarà schietto e senza remore. Perry ha lanciato la nota, Syd l’ha raccolta…

perry frank

A te Perry, a voi SenzaBarcode… ecco Syd, così mi risponde alla mail:

Ho buttato giù un pensiero ascoltandolo. Credo possa rendere merito al suo stile.

Questo è quanto, breve e conciso, magari ascoltando ancora viene fuori altro. Fammi sapere che ne pensi…

 

“Quando la Musica scritta ti fa pensare ad altri tempi, agli arpeggi di suoni persi o ad “is there anybody out there”, allora stai pensando a qualcosa di buono. Di buono davvero.

Questo pensare sa di regalo, e l’ho ricevuto da Perry Frank, un musicista sardo, quindi influenzato da tanta terra e bellezza. Io l’ho sentita in più di un passaggio. Regalatevene un po’.

So solo questo di lui, e quando conosci cosi poco è meraviglioso, perché ti resta solo da scoprire.

Badate bene, non intendo recensire nessuno. Che verbo infame “recensire”.

Sto solo ascoltando con attenzione un buon progetto, e quando mi regalo Musica accompagno le parole ad immagini. Ora vi racconto cosa evocano in me questi pizzichi di chitarra

Song for the afternoon” mi ha messo in un angolo, quello giusto. Le forme intorno si sono ammorbidite.

L’idea, mentre ascoltavo, è stata quella di lasciare andare i sensi. Come la pioggia che copre persone, cose o case, senza distinzioni, senza pregiudizi. Libera.

Ho sentito le influenze del Tempo passato, ma anche la ricerca.

Avete mai pensato ad un viaggio? Quando a me capita di farlo la prima immagine è quella del posto visto dall’alto. Da cosi in alto che distinguo i confini, solo quelli. Poi i colori. E infine i volti e gli odori. Ed è proprio a quel punto che comincia il viaggio, finisce l’attesa e la realtà ti sputa addosso tutto il suo sapere.

Mi sto perdendo, al solito. Ma se queste note riescono a smarrire allora son buone davvero, perché la Musica ha gli stessi lineamenti del pensiero.

Infinite rette passano in un disco. Perry Frank, regalatevene un po’.”

… Quando ho finito di leggere la mail ho sorriso, per Perry che non ha paura, per Syd che ci ha regalato un pensiero, per me che guardo il sole di Roma. Per voi SenzaBarcode.

Andate ad ascoltare il “nostro”  Perry Frank SenzaRete avete a disposizione tre album, tutti interamente scaricabili dal web:

Del 2006 ONE LAST STEP TO ETERNITY 14 tracce

Del 2010 NEW SONGS FROM THE MOON 9 tracce

del 2012 MUSIC TO DISAPPEAR etichetta IDEALMUSIK per 12 tracce

Il canale Youtube di Perry Frank  

 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: