MotoGp: Lorenzo in pole. Rossi solo settimo

Le prime qualifiche del Motomondiale 2013 vedono trionfare ancora una volta Lorenzo, in pole position, con 1’54”714. La prima fila si chiude con Crutchlow, secondo a sorpresa, e Pedrosa. Bravo Dovizioso che partirà quarto. valentino Rossi in evidente difficoltà, partirà in terza fila, con il settimo tempo.

Jorge Lorenzo

Va ricordato che da quest’anno la MotoGP sperimenta un nuovo sistema per le qualifiche: oltre a prevedere tre sessioni di libere di 45 minuti l’una, le qualifiche del sabato sono state divise in due sessioni Q1 e Q2. Nella prima, di 15 minuti, correranno i piloti che nelle libere hanno registrato tempi fuori dalla top 10, di questi piloti i primi due accederanno alla Q2 con i migliori 10 delle libere. Il sistema prometteva effettivamente qualifiche più emozionanti e sorprendenti e così è stato.

Jorge Lorenzo ricomincia da dove aveva lasciato, ossia dal top. Il pilota spagnolo si prende la prima pole stagionale e fa capire che non sarà facile batterlo. Sorprendente, invece, la prima fila di Pedrosa, che era sembrato in difficoltà nelle libere, ma che è riuscito a sfruttare al meglio le qualifiche con un terzo tempo che gli permetterà di tenere d’occhio Lorenzo da vicino, oltre che di approfittare delle sue note partenze a razzo. In difficoltà, a differenza delle prive libere, nelle qualifiche è sembrato Valentino Rossi, che ha giustificato il settimo tempo con il traffico incontrato soprattutto negli ultimi minuti. “Quando è stato il momento di uscire dal box e sfruttare la seconda gomma da tempo sono ripartito col traffico e non sono riuscito a lanciarmi. Abbiamo sbagliato la strategia io ed il team”.

Straordinario Dovizioso che zitto zitto si prende il quarto posto a soli 9 millesimi da Pedrosa, terzo. Lo stesso pilota si è detto molto sorpreso dal tempo e soprattutto dal gap minimo nei confronti dei primi ed in particola di Lorenzo e Pedrosa.

Griglia di partenza:

1. Lorenzo 1’54”714; 2. Crutchlow 1’54”916; 3. Pedrosa, 1’55”151; 4. Dovizioso 1’55”160; 5. Bradl 1’55”477; 6. Marquez 1’55’645; 7. Rossi 1’55’711; 8. Bautista 1’55’870; 9. Smith 1’56”315; 10. Iannone 1’56’523; 11. Hayden 1’56’667; 12. Espargaro 1’57’064.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: