Champions League: Dominio Real. Niente reti a Malaga

L’andata dei quarti di Champions League si è conclusa con il dominio del Real e un match senza reti tra Malaga e Borussia Dortmund: le due partite meno interessanti tra le quattro, hanno visto gli spagnoli vincere con un netto 3-0 contro il Galatasaray, e un match senza reti, ma tutt’altro che noioso tra il Malaga e la giovane squadra tedesca.

real-madrid-v-galatasaray-uefa-20130403-132807-541

 

REAL MADRID-GALATASARAY 3-0- Una partita senza storia per una sfida senza storia quella tra i galacticos e i turchi del Galatasaray. Forse il match meno interessante, perché fondamentalmente meno equilibrato tra i quattro per cui era prevedibile un dominio quasi assoluto di un Real Madrid che oltre alla vittoria netta per 3-0 ha assolutamente dominato la gara. Il Real va a segno dopo appena nove minuti con il solito Cristiano Ronaldo che raggiunge così 9 gol in questa edizione di ChampionsLeague : un’azione tutta di prima quella che ha portato alla rete del portoghese, che riceve palla da Ozil, salta Ebue e la mette dentro, complice anche la difesa del Galatasaray completamente addormentata. Al 29’ i padroni di casa raddoppiano con Benzema, che su cross di Essien, stoppa magistralmente e mette la palla sul primo palo. Se il primo tempo ha visto il Real in controllo del match, con qualche sprazzo qua e là da parte dei giocatori del Galatasaray, il secondo tempo ha visto gli spagnoli completamente dominare la gara, portandosi sul 3-0 al 73’ con Higuain che liberissimo in area, la mette dentro di testa, su punizione di Xabi Alonso. Un risultato pesante che assicura ai galacticos già un piede in semifinale, a meno di straordinari ribaltoni nella gara di ritorno.

MALAGA-BORUSSIA DORTMUND 0-0- Niente grandi nomi, ma un match che garantiva e ha effettivamente garantito, del bel gioco. Malaga e Borussia Dortmund restano delle outsider in questi quarti di Champions League, ma ci hanno comunque regalato una bella partita o quantomeno un bel primo tempo, a discapito dell’assenza di reti. Nei primi 45’ minuti si sono alternate numerose occasioni da gol per entrambe le formazioni, con protagonisti assoluti i portieri ed in particolare il portiere del Malaga, Cavallero, che ha salvato la sua porte, con degli interventi straordinari, in ben occasioni, con i tedeschi vicinissimi al gol. Il Borussia avrebbe meritato il vantaggio nel primo tempo, con Lewandowski scatenato: caso e Cavallero lo hanno impedito! Il secondo tempo non ha mantenuto i ritmi del primo, soprattutto per il calo del Malaga, mentre i tedeschi hanno continuato ad attaccare e a creare occasioni, ma la palla non voleva proprio entrare. Un risultato che è un’arma a doppio taglio per i tedeschi, obbligati a vincere nella partita di ritorno, ma, per quanto mostrato stasera, hanno tutte le carte per farlo.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: