4) Riconoscere la PAS dai primi sintomi

28061.5 Riconoscere la PAS dai primi sintomi

Come riconoscere i segni della PAS NEL BAMBINO

1. Il bambino mostra disagio quando è insieme al genitore alienato.

2. Fornisce risposte brevi senza interesse e coinvolgimento (Sto bene. Si. No.)

3. È aggressivo e irruente

4. È distratto e visibilmente spaventato.

Come riconoscere i segni della PAS NELL’ALIENANTE.

1. Il genitore alienante tende a ridurre più possibile i tempi di visita trasgredendo le disposizioni del Tribunale. Ad esempio, dopo aver parlato male al bambino del genitore alienato, (è cattivo. Mi picchiava. Ho paura che ti faccia del male. Ho paura che ti porti via da me) fa scegliere allo stesso bambino se frequentare o meno l’altro genitore.

2. Il genitore alienante racconta al bambino dettagli della separazione, naturalmente attribuendo  all’altro genitore ogni colpa e lo incolpa dell’abbandono, della mancanza di denaro, delle sofferenze …

3. Il genitore alienante rifiuta di fornire (al bersaglio dell’alienazione) tutte le informazioni  scolastiche, mediche e/o sociali del bambino (quaderni, pagelle, diario, referti visite mediche, attività sportive …)

4. Il genitore alienante tenta false accuse. (Percentuali spaventose e accuse ignobili)

 

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: