Cronaca

Aspettando la fumata nera dal camino

L’immagine statica… Per oltre un’ora gli schermi di Piazza San Pietro riproducevano il camino aspettando la fumata nera o bianca. Tele-obbiettivi spaventosi puntati sul tetto della Cappella Sistina.
fumata neraI giornalisti corrono su e giù facendo domande, hanno fermato anche noi :”come mai sfidate la pioggia e il freddo?“. Ammetto, ho giocato un po’ prima di svelare che, come loro, siam qui per fare informazione.

E siamo qui dalle 10, per questo unico momento, che pare non arrivare mai!

La sensazione di stamane è una certezza: questa è storia e noi ne facciamo parte.

Il freddo incalza, le luci della Basilica accese da un po’ creano il riflesso sul sagrato della piazza, sembra quasi Natale. I pensieri si perdono tra le stanze segrete del Vaticano, i cardinali che nome scriveranno? Almeno 77 indicheranno lo stesso collega? E Ratzinger, avrà notizie in anteprima? O anche lui, dal monitor del suo tv vedrà la fumata nera come noi?

Da Piazza San Pietro oggi è tutto, da Sheyla e Grazia, a voi!

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!