Cronaca

PCI Proletari Comunisti Italiani

proletari-comunisti_77-58

Come simbolo la falce, il martello e la stella rossa, come ideale il comunismo e come obiettivo la ricostituzione del Partito Comunista Italiano: oggi a Roma è nata “PROLETARI COMUNISTI ITALIANI – P.C.I”, una formazione politica che intende raccogliere il testimone di Iniziativa Comunista. Dopo pochi anni dalla sua nascita, nel 2001, IC fu oggetto di una patetica montatura, con l’arresto di diversi suoi militanti; una persecuzione terminata con un grande vittoria di IC sul piano giudiziario e politico. Iniziativa Comunista ottenne inoltre significativi risultati elettorali (primo partito al di fuori del bipolarismo alle comunali di Roma del 2006). Decise l’autoscioglimento nel 2008 anche per dare un forte segnale contro la frantumazione della sinistra. Ma i soliti carrieristi settari e inconcludenti, gli intellettualini borghesi, i vecchi figuranti attaccati alla poltrona che ancora dominano la sinistra, hanno dimostrato che non era possibile contare su di loro.

SITO

LETTERA APERTA

 

 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!