Cronaca

LEGA Per l'Italia

lega-per-litalia

LEADER Luigi Pergamo

Caro amico, cara amica, per secoli il nostro Paese è stato diviso e frazionato in stati e staterelli fino a quando non iniziò a nascere l’idea di repubblica. Sono 150 anni di storia seguiti a tante sconfitte e poche vittorie, la figura di Mazzini a cavallo del centocinquatenario dell’Unità d’Italia ha riavuto una considerevole ribalta. E’ inevitabile che un paese, quando non trova esempi nel presente, riscopra quelli del suo passato. Mazzini era un mediatore che si poneva obbiettivi raggiungibili. Mazzini ha scritto i doveri dell’uomo, a noi toccherà l’arduo compito di scrivere i doveri di tutti gli Italiani. Il Paese che ha festeggiato 150 anni dell’Unita d’Italia con fierezza e orgoglio è il Paese che affronta le mille emergenze quotidiane, in cui siamo immersi, senza perdersi d’animo, è il Paese che non ha paura di cambiare, competere, di crescere, di lavorare, di volgere lo sguardo al futuro. In questi giorni stiamo assistendo, da spettatori, ad un indecoroso e inaccettabile disfacimento delle istituzioni e della responsabilità pubblica. Le voci della società civile si sono sempre più affievolite, oggi non esiste nessun Partito e nessun Movimento Politico che si interessi dei tanti e veri problemi che affliggono gli Italiani ( le industrie, gli artigiani, i professionisti, le famiglie, i pensionati, e i giovani) ed è anche per questo che l’8 febbraio del 2010, insieme ad un gruppo di giovani ed amici, con percorsi professionali e lavorativi diversi, abbiamo deciso di creare l’associazione degli Italiani, “LA LEGA PER L’ITALIA”. Come abbiamo scritto nell’art 1 dello Statuto, il nostro compito è quello di mettere insieme tutti i vari movimenti politici e associazioni locali, sparse nel nostro Paese, per portare le istanze di tutti gli Italiani in seno alle Istituzioni. Dietro al nostro Movimento non c’è nessun grande leader politico, non vi è nessuna fondazione, non vi è nessuna banca, non vi è nessun gruppo industriale. Vogliamo creare un movimento nuovo fatto di uomini e donne liberi, per un’Italia più forte e coesa, ed è per questo che l’11 marzo del 2011 abbiamo trasformato la nostra Associazione in Movimento Politico. Decidi anche tu di fare la politica da protagonista nel tuo territorio aderendo al nostro movimento politico.

SITO

PROGRAMMA

Candidati

 

 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!