Divorzio Breve. Gli onorevoli leggono? Noi Attendiamo

Divorzio Breve. Amici di SenzaBarcode, volevo dirvi che ho inviato una mail… Onorevoli,

 
Ritengo doveroso informarVi di  questo video e articolo, la storia di Valeria, una delle tante cittadine che si recherà al voto 
Una delle tante che si chiede come sia possibile che l’attuale proposta di legge sul divorzio breve, A.C. n° 749, ha concluso l’esame in Commissione Giustizia il 29 marzo 2012 dopo due anni di gestazione ed è approdato in Aula il 21 maggio per poi sparire dall’o.d.g. dei lavori.
 
Oggi, ventiseiesimo giorno di sciopero della fame per Diego Sabatinelli, Segretario LID – Lega Italiana Divorzio Breve – Siamo in molti a porci la stessa domanda, noi che  quotidianamente scriviamo e commentiamo, leggiamo e ci informiamo.
 
Abbiamo letto i giornali e firmato le due petizioni – per “Il divorzio breve anche in Italia” e per aderire anche solo per un giorno allo sciopero della fame
 
Noi che ci domandiamo perché all’appello che Vi è stato rivolto . affinché i capigruppo inseriscano la proposta nei lavori d’aula – hanno aderito solo:
 
Roberto Giachetti (PD), Furio Colombo (PD), Lucio Barani (PdL), Elio Belcastro (Misto), Antonio Rugghia (PD), Gerardo Soglia (Misto),  Enzo Raisi (FLI), Pierfelice Zazzera (IDV), Gianfranco Paglia (FLI), Elena Centemero (PDL), Caterina Pes (PD).
 
Oltre, naturalmente, ai deputati Radicali:
 
Maurizio Turco, Marco Beltrandi, Rita Bernardini, Elisabetta Zamparutti, Maria Antonietta Farina Coscioni e Matteo Mecacci .
 
Noi che attendiamo delle risposte. 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: